Uzbekistan e Ferghana

a partire da: 2915
      • Cultura
      • Assicurazione
      • Guida in Italiano
      • Hotel
      • Ingressi
      • Pasti
      • Transfer
      • Volo

      Un viaggio che combina le località più note dell’Uzbekistan, con una estensione nella Valle di Ferghana, famosa nei secoli passati come punto di snodo delle carovane che arrivavano dall’estremo oriente. Le bellezze architettoniche di Khiva, Bukhara e Samarcanda si intrecciano con momenti di vita quotidiana: pranzi in case tipiche, una cena in yurta, visite dagli artigiani locali, degustazioni di tè.

       

      SCARICA IL PROGRAMMA

       

      • Italia-TashkentBenvenuti!

        Partenza con volo di linea e arrivo a Tashkent durante la notte o in prima mattinata del giorno successivo. All’arrivo disbrigo delle pratiche doganali e trasferimento in hotel.

      • Tashkentcolazione

        Incontro con la guida in tarda mattinata e partenza per la visita di Tashkent: la piazza Khazret Imam, le madrasse Barak-Khan, Tillya Sheikh e Kukeldash, la moschea del Venerdi, il bazaar Chorsu. Tour panoramico della piazza Amir Temur e della città nuova.

      • Tashkent-Kokand-Ferghana(Km90)colazione

        Prima colazione in hotel e trasferimento alla stazione per prendere il treno Tashkent Kokand direzione Valle di Ferghana. Arrivo a Kokand e inizio delle visite: il palazzo residenziale di Khodoyar-Khan, costruito nel 1870, uno dei più belli dell’Uzbekistan. Si continua con la visita di Rishton, laboratorio e museo del maestro vasaio Rustam Usmanov, artista di fama internazionale premiato dall’Unesco, per ammirare i suoi lavori in ceramica. Proseguimento per la valle di Ferghana, snodo cruciale della Via della Seta e un tempo tappa obbligata per le carovane che arrivavano dalla Cina, e visita del Bazaar. Pernottamento in hotel.

      • Ferghana-Tashkent (Km348)colazione

        Partenza per Margilan, famoso centro di produzione della seta nella Valle di Ferghana, dove la tessitura si volge ancora manualmente. Si prosegue con la visita della fabbrica della seta di Yodgarlik e dei quartieri artigianali a Madrassah Syed Ahmed Huja Ishan – dove si può ammirare il procedimento di tessitura e tintura della seta. Partenza per Tashkent, all’arrivo trasferimento in hotel.

      • Tashkent-Nukus-Khiva (Km170)colazione

        Dopo colazione partenza in aereo per Nukus,  ultima vera città dell’Uzbekistan occidentale, è sede del Museo d’Arte di Igar Savizkiy, che ospita una impressionante collezione di opere dell’avanguardia russa, salvate da Igar Savizkiv dalla censura delle autorità sovietiche. Dopo le visite si prosegue verso Khiva. Pernottamento in hotel a Khiva.

      • Khivacolazione

        Giornata interamente dedicata alla città. Con una storia che risale a oltre 2000 anni Khiva, un’oasi nel deserto di Karakum, è tra le città meglio conservate sulla Via della Seta. La visita parte dal centro storico Ichan Kala, che racchiude al suo interno oltre 50 monumenti storici, tra cui moschee, madrasse e minareti. Visita dei monumenti più importanti tra cui la fortezza Kunya Arg, le madrasse Rakhimkhon e Islam Khodja. Si continua con la visita della moschea del Venerdì, il Palazzo/Harem Tashauli e il Caravan Bazaar. Pernottamento in hotel.

      • Khiva-Bukhara (Km430)colazione

        Intera giornata di trasferimento da Khiva a Bukhara, la strada attraversa le steppe del Kizilkum, deserto delle “sabbie rosse”.  Durante il tragitto sosta per ammirare il fiume Amu Darya, il più lungo dell’Asia Centrale che attraversa Tajikistan, Turkmenistan, Uzbekistan, Kazakistan, Kirghizistan. Dopo circa 8 ore arriveremo nel nostro hotel a Bukhara.

      • Bukharacolazione

        Intera giornata dedicata alla visita di uno dei centri più importanti della Via della Seta: Bukhara. La città Patrimonio Unesco è affollata di numerosi bazaar e di antiche moschee e madrasse, disseminate nei vicoli del centro storico. Dal cuore della piazza Lyabikhauz, con la grande piscina, ci sposteremo verso la colossale fortezza di Ark, visiteremo le madrasse Nadirrkhon Devanbegi, Ulugbek, e Abdulaziz Khan.  Le visite proseguono con il complesso Poi Kalon, celebre per il suo minareto e le moschee Magoki Attari e Bolohauz. Infine i quattro minareti Chor Minor, il mausoleo Ismail Samani, il Chasma Ayub e un po' di shopping nei multicolori bazaar. Sosta in una Tea House per degustare un autentico tè uzbeko, aromatizzato con spezie ed erbe. Pernottamento in hotel.

      • Bukhara-Shakre Sabz-Samarcanda (Km408)colazione

        Partenza in direzione Samarcanda. La prima tappa sarà il mercato di un villaggio locale dove le persone del luogo si riunisco per vendere i loro prodotti artigianali, soprattutto ricami e tappeti. Lungo il percorso sosta a Shakhre Sabz, la città natale di Tamerlano, che vi fece costruire palazzi e monumenti, primo tra tutti l’imponente Palazzo Ak Saray. Sosta al Dorus Tilavat, la casa della “meditazione, alla Moschea del Venerdì’, al seggio del potere Dorus Saidat e infine alla moschea blu Kok Cumbas. Arrivo a Samarcanda in serata. Pernottamento in hotel.

      • Samarcandacolazione

        Intera giornata dedicata alla visita di Samarcanda, il cui nome evoca da sempre fascino e magia, una città abitata da oltre 4000 anni. La visita parte dalla sontuosa Piazza Registan, chiusa su tre lati da 3 madrasse ricoperte di maioliche e mosaici azzurri. Visita della moschea di Bibi Khanum, alle rovine di Afrosiab, area che corrisponde all’antica Samarcanda, l’osservatorio di Ulug Bek e infine il mausoleo di Gur Emir, dove si trova la tomba di Tamerlano. Visita anche ad un’azienda vinicola di Samarkanda dove si potrà fare una degustazione di vini. Pernottamento in hotel.

      • Samarcanda-Tashkentcolazione

        Mattinata libera per avere la possibilità di addentrarsi nelle stradine di Samarkanda e nei suoi colorati Bazaar. Nel pomeriggio visita della necropoli di Shah-i-Zinda, un complesso formatosi in più di nove secoli e che ora include più di 20 edifici.
        Trasferimento in tempo utile alla stazione di Samarkanda per prendere il treno verso Tashkent. Dopo un paio di ore arrivo a Tashkent e trasferimento in hotel.

      • Tashkent-ItaliaArrivederci!

        Trasferimento in aeroporto e volo per l’Italia

      15 settembre 2019
      13 ottobre 2019
      2
      4
      6
      Prezzo a persona in camera doppia
      € 2790
      € 2790
      € 2790
      Supplemento camera singola
      € 420
      € 420
      € 420
      Riduzione bambini -12 anni
      – € 100
      – € 100
      – € 100

      La quota include:

      • Volo internazionale e volo domestico Tashkent Nukus
      • Biglietti dei treni interni
      • Tour con guida locale parlante italiano
      • Pernottamento negli hotel indicati
      • Trattamento come da programma
      • Ingressi
      • Assicurazione Medico Bagaglio
      • Visto gratuito per i cittadini italiani

      La quota non include:

      • Tasse aeroportuali
      • Assicurazione annullamento, facoltativa, pari al 5% del totale di viaggio
      • Mance per guida e autista

      Hotel previsti o similari, categoria turistica

      Tashkent: Hotel Ramada
      Khiva: Hotel Malika
      Bukhara: Hotel Zargaron
      Samarkand: Hotel Sultan
      Ferghana: Hotel Asia Ferghana

       

      NOTA IMPORTANTE
      Nel 2019 il governo Uzbeko applicherà un aumento dell’Iva del 20% in data ancora da stabilire, pertanto i prezzi sono soggetti a modifiche in qualsiasi momento