Affascinante Armenia

Armenia
a partire da: 1450
      • Cultura
      • Assicurazione
      • Guida in Italiano
      • Hotel
      • Ingressi
      • Pasti
      • Transfer
      • Volo

      Un viaggio che combina tradizione e modernità, spiritualità e natura. L’itinerario Armenia Affascinate parte da Erevan, la capitale della Repubblica Armena e si spinge verso le bellezze naturali del lago Sevan e i monasteri del nord, toccando Haghpat e Dilijan.

      SCARICA IL PROGRAMMA

       


      • Italia-ArmeniaBenvenuti!

        Partenza con volo di linea dall'Italia. Arrivo a Erevan con volo notturo, trasferimento in hotel e pernottamento.

      • Erevancolazione-pranzo

        L'intera giornata sarà dedicata alla scoperta di Erevan, capitale dell'Armenia. Si parte dal Teatro dell'Opera e del Balletto, che testimonia l'amore di questo popolo per la musica, si prosegue con il Matenadaran, il museo degli antichi manoscritti e con la Chiesa di St. Katoghike del XIII° secolo Madre Armenia. Infine sosta all'imponente statua della Grande Madre Armenia e al monumento "Cascade". Dopo una piacevole passeggiata al colorato Mercato Coperto, dove si concentrano decine di venditori di frutta e verdura, degusterete un bicchiere di cognac presso una distilleria locale. Pranzo in un ristorante locale assaggiando i piatti tradizionali armeni. Cena libera e pernottamento in hotel a Erevan.

      • Erevan-Etchmiadzin-Erevan (Km50)colazione-pranzo

        Partenza per la cattedrale di Etchmiadzin. Secondo la leggenda, nel 301 d. C. Cristo apparve a San Gregorio l'Illuminatore indicando il luogo dove costruire la chiesa. Qui batte il cuore della chiesa armena e qui risiede il “Catholicos di tutti gli armeni”. Dopo il pranzo in un locale tipico si prosegue per la chiesa di Santa Hripsime e per le rovine della cattedrale di Zvartnos, crollata per un terremoto avvenuto tra il 930 e il 1000. Rientro a Erevan e tempo a disposizione nel mercatino del "Vernissage", dove gli artisti armeni espongono i loro lavori che spaziano dalla pittura alla scultura, all'artigianato locale. Infine sosta nel laboratorio di uno scultore di Khatchkars, le croci di pietra, dove scopriremo i segreti di questa antichissima arte.  Cena libera e pernottamento in hotel a Erevan.

      • Erevan-Amberd-Haghpat (Km212)colazione-cena

        Partenza verso Haghpat, in direzione nord. Lungo il percorso sosta a Ashtarak e visita della piccola chiesa di Karmravor. Si prosegue con la fortezza di Amberd che si trova a 2300 metri di altezza e domina le vallate dell'Aragats e per il monastero di Hovhannavanq. Incontreremo i villaggi dove vivono i pastori yazidi, di culto zoroastriano. Visita al laboratorio di un artigiano/scultore di khatchkars, croci di pietra tipiche dell'arte armena. Arrivo ad Haghpat, cena e pernottamento.

      • Haghpat-Dilijan (Km120)colazione-pranzo-cena

        La giornata di oggi è dedicata alla scoperta dei monasteri più interessanti dell'Armenia. I complessi monasteriali di Sanahin e Haghpat risalgono al medioevo e sono immersi entrambi in uno scenario naturale di grande bellezza. Tra le foreste di Lori è nascosto invece il monastero di Akhtala, noto per gli affreschi ben conservati. Proseguendo per Diligian si attraversa la regione dei Molokani, con le tipiche case bianche circondate da orti e simili alle isbe russe si stagliano sul verde dei prati. I Molokani sono una etnia dai capelli biondissimi e appartengono a una setta ortodossa perseguitata dallo zar Nicola I. Pranzo in ristorante ad Alaverdi dove potremo gustare il famoso barbeque armeno, il piatto preferito di questa nazione. Cena e pernottamento in hotel a Diligian.

      • Dilijan-Sevan-Erevan (Km140)colazione-pranzo

        Dopo la visita del monastero di Gosciavanq, considerato nel medioevo uno dei principali centri culturali, proseguiamo verso il monastero di Haghartsin, incastonato in una fitta foresta. Il pranzo è previsto presso una famiglia locale e sarà preceduto da una lezione di cucina di un piatto tipico della cucina tradizionale armena. Partenza verso il Parco Nazionale del lago di Sevan, “un pezzo di cielo caduto sulle montagne”, a quasi 2000 metri di altezza. In cima a una penisola sorge il monastero di Sevanavank, costruito nell' 874 per volere della principessa Mariam Bagratuni, comprende due chiese Arakelots (degli Apostoli) e Astvatsatsin (della Santa Madre di Dio) e un cortile disseminato delle tipiche khachkar. Rietro a Erevan, cena libera e pernottamento in hotel.  Per chi lo desidera possibilità di gita in barca sulle acque del lago Sevan a pagamento.

      • Erevan-Khor Virap-Novarank-Erevan (Km260)colazione-pranzo

        Visita del monastero di Khor Virap dove secondo la leggenda fu imprigionato per 13 anni San Gregorio l’Illuminatore, e da dove si può ammirare una stupenda veduta sul Monte Ararat. Proseguimento per il monastero di Noravank, la sua posizione, al limite di un canyon e in totale isolamento, aggiunge un'aura di mistero e misticismo al suo fascino. Pranzo con degustazione di vino presso una famiglia di Areni, zona famosa per i vigneti. Rientro a Erevan e sosta al laboratorio di "duduk", uno strumento tradizionale a fiato tipico dell'Armenia. Cena libera e pernottamento a Erevan.

      • Erevan-Garni-Ghegard-Erevan (Km80)colazione-pranzo-cena

        Partenza per la scoperta della regione di Kotayk. Incontriamo l'Arco di Ciarents, dal quale si osserva un bel panorama del monte Ararat, da qui ha tratto ispirazione uno dei più famosi poeti armeni, Yeghishe Ciarents. Sosta al “tempio del sole” di Garni (III° secolo a.C.), gioiello dell’architettura armena precristiana, l’unico monumento del periodo ellenistico dell'Armenia, eretto probabilmente su un antico tempio di Urartu, come testimoniano le scritture cuneiformi rinvenute durante gli scavi. Pranzo dagli abitanti nel villaggio di Garni dove assisteremo alla preparazione del lavash, il pane nazionale armeno. Proseguiamo con la visita del monastero di Ghegard, costruito alla base di un canyon e in parte scavato nella roccia, deve il suo nome alla lancia che trafisse il corpo di Cristo, oggi conservata nella cattedrale di Echmidiazin. Rientro a Erevan e cena con spettacolo in ristorante.

      • Erevan-ItaliaArrivederci!

        In tempo utile trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia.

      13 marzo 2020
      20 marzo 2020
      03 aprile 2020
      10 aprile 2020
      15 maggio 2020
      19 giugno 2020
      17 luglio 2020
      07 agosto 2020
      21 agosto 2020
      04 settembre 2020
      25 settembre 2020
      23 ottobre 2020
      2
      4
      6
      Prezzo a persona in camera doppia
      € 1450
      € 1450
      € 1450
      Supplemento camera singola
      € 250
      € 250
      € 250
      Riduzione bambini -12 anni
      – € 50
      – € 50
      – € 50

      La quota include:

      • Volo internazionale
      • Tour con guida locale parlante italiano
      • Pernottamento negli hotel indicati
      • Trattamento come da programma
      • Acqua in bottiglia sul bus ( ½ litro al giorno a persona)
      • Ingressi
      • Assicurazione Medico Bagaglio

      La quota non include:

      • Tasse aeroportuali
      • Assicurazione annullamento, facoltativa, pari al 5% del totale di viaggio
      • Mance per guida e autista

      Hotel previsti o similari, categoria turistica

      EREVAN Ani Plaza 4*
      DILIJAN Dilijan Resort 4*
      HAGHPAT Qefo 3*